FARINE E SEMOLE DAL 1934

IL FUTURO COLTIVATO CON CURA

Molino Grassi nasce nel 1934 come trasformatore di grano tenero destinato alla panificazione. Negli anni ’60, la famiglia dà il via alla produzione di semola installando una delle prime linee di trasformazione del grano duro nel Nord Italia. Ma è negli anni ’90 che i Grassi riescono, tra i primi, a cogliere l’importanza del biologico, aprendosi a nuovi mercati e a collaborazioni stabili con marchi internazionali.

Da allora, Molino Grassi non ha più abbandonato questa strada, facendo della sostenibilità il suo fondamento. Perché è solo scegliendo politiche sensibili all’ambiente che si può assicurare a noi e alle generazioni future un mondo in cui la natura possa ancora manifestarsi in tutta la sua preziosa biodiversità.

Un progetto di sostenibilità che nasce dalla ricerca e dall’utilizzo delle migliori materie prime, accuratamente selezionate e che pone l’attenzione sull’intero processo di filiera, esaminando ogni fase di lavorazione. Ogni procedimento infatti, viene seguito con estrema cura per offrire prodotti superiori e garantire elevati standard qualitativi.

Un progetto di sostenibilità che giunto ormai alla quarta generazione, afferma oggi Molino Grassi nel settore del biologico, oltre che un riconosciuto punto di riferimento per la sperimentazione di nuove varietà di grano e tipologie di prodotto. Un’attitudine all’innovazione che ha coinvolto anche il rapporto con il mondo agricolo, ridefinito attraverso un approccio di filiera nuovo, più collaborativo e meno competitivo. Da una storia così importante non potevano che nascere farine e semole eccellenti, capaci di trasformarsi in vere esperienze sensoriali nel segno della tradizione e del territorio.

Oggi l’azienda dispone di un complesso industriale all’avanguardia, sviluppato con le migliori tecnologie; gli impianti produttivi macinano ogni giorno 400 tonnellate suddivise in parti uguali tra grano duro e grano tenero.

Ogni anno Molino Grassi trasforma oltre 140.000 tonnellate di cereali per la produzione di pasta secca e fresca, pane, pizza e prodotti dolciari.